Spedizione Gratuita per ordini superiori a 99.99 euro. Hai domande? Contattaci
0
media

Colesterolo: cibi per tenerlo sotto controllo nelle feste di Natale

Il colesterolo è un lipide che, in parte viene prodotto autonomamente dall’organismo, in parte è invece introdotto con la dieta. Svolge tantissimi compiti importanti per il corpo, infatti è coinvolto nella digestione, partecipa alla produzione di Vitamina D e tanto altro.

Il colesterolo viene suddiviso in due diversi tipi, in base alle lipoproteine cui si lega per essere veicolato nel fiume ematico: quello LDL, anche definito “colesterolo cattivo” perché si può depositare sulle pareti delle arterie, e quello HDL, che ha il ruolo di “spazzino”, quindi di evitare questo accumulo. 

L’incremento di LDL può provocare una serie di rischi legati alle patologie cardiovascolari, come infarto e ictus cerebrale.

Per limitare tale rischio è importante seguire uno stile di vita sano, comprensivo di un regime alimentare corretto e bilanciato. In particolare, come alcuni cibi sono da evitare perché favoriscono l’aumento di colesterolo LDL, altri invece aiutano a ridurlo.

Ecco i cibi per tenere sotto controllo il colesterolo nelle feste di Natale:

- Verdure, cereali e legumi: questi sono i cibi migliori per contrastare il colesterolo alto. I legumi, soprattutto, vanno assunti da 2 a 4 volte alla settimana perché aiutano a mantenere i livelli di colesterolo nella norma grazie soprattutto alla presenza di fibre. Le porzioni di verdura consigliate sono almeno 2 al giorno, perché grazie alla presenza di antiossidanti riducono il rischio di patologie cardiovascolari;

- Condimento adeguato: i cibi fritti ed eccessivamente conditi sono da evitare il più possibile. Da evitare anche burro, lardo e strutto perché favoriscono l’incremento del colesterolo cattivo;

- Ridurre i grassi: bisogna limitare i grassi presenti nei cibi, perciò meno insaccati e formaggi! Anche le uova vanno limitate, poiché contengono una quantità ingente di grassi e, se consumati in eccesso, possono provocare importanti danni. Per quanto riguarda il latte, preferite quello scremato o di origine vegetale;

- Pesce: è un elemento importante da assumere in una dieta per tenere sotto controllo il colesterolo, andrebbe consumato 2 o 3 volte a settimana, cotto a vapore o al cartoccio. 


Avete ulteriori domande o curiosità su questo argomento? Contattateci o venite a trovarci presso la nostra sede, lo staff della Farmacia Guacci risponderà con competenza e professionalità a tutti i quesiti in merito.


  • Dec 21, 2018
  • Commenti: 0
Commenti: 0
Non ci sono commenti
Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*