SPEDIZIONE GRATUITA A PARTIRE DA 49 € . HAI DOMANDE? CONTATTACI!

I nostri consigli

Vacanze estive, cosa non deve mai mancare nella nostra valigia

Vacanze estive, cosa non deve mai mancare nella nostra valigia

20/07/2022

Le vacanze si avvicinano per molti ed è il momento giusto per stilare una lista di quello che non può mancare nella propria valigia per godersi le ferie in totale relax.

Dove trascorreremo le ferie?

È chiaro che la valigia di chi va a trascorrere le vacanze in una delle coste italiane o europee è ben diversa da chi, invece, se ne va in luoghi più esotici, come il sud est asiatico o il sud America. In questi ultimi casi e bene informarsi sulle condizioni igienico-sanitarie del luogo e conoscere gli usi e i costumi (soprattutto quelli culinari) della popolazione.

Prendersi cura dell’intestino

I cibi, l’acqua del rubinetto e i metodi di cottura di alcuni luoghi potrebbero portarci ad assumere elementi a cui il nostro organismo non è abituato, e si potrebbe contrarre disturbi gastrointestinali. In tali evenienze è fondamentale avere con sé gli antidiarroici, che riducono i sintomi come la diarrea e inibiscono la motilità intestinale.

Relax e zanzare: come tenerle alla larga

Se vogliamo goderci la vacanza è chiaro che bisogna tenere lontane le fastidiosissime zanzare: per farlo è bene avere con sé sempre degli insetto-repellenti efficaci, magari a base di icardina, un principio delicato sulla cute che tiene lontani questi insetti.

Dato che potrebbe comunque capitare di essere punti, non facciamoci mancare anche un dopo-puntura: alcuni sono prodotti in formato Penna Dopo Puntura, non ungono e lasciano sulla cute una piacevole profumazione, oltre a calmare rapidamente il prurito.

Prodotti per scottature e punture di medusa

Dato che, se ci rilassiamo troppo, potremmo addormentarci al sole, è bene avere con sé anche dei prodotti per trattare eventuali scottature. Molto utili sono le preparazioni a base di Acido Ialuronico ed estratto di Avena, che stimolano il ripristino della barriera cutanea e donano una sensazione di freschezza. Molto efficaci sono anche i balsami riparatori che riducono le sensazioni di bruciore e di calore e reidratano la cute, riportandola al suo equilibrio naturale.

Nell’eventualità del contatto con una medusa, è meglio avere a disposizione un gel al cloruro di alluminio, che esplica un effetto astringente e riduce la sensazione di prurito, oltre a limitare l’espansione delle tossine a livello cutaneo.

Il Covid-19 è ancora presente

Sappiamo benissimo quanto si possa esser stanchi di dover star attenti ai contatti, a chi si è baciato o con chi siamo rimasti a chiacchierare troppo tempo. Purtroppo, però, il Covid-19 circola ancora, nelle sue diverse varianti, ed è bene non dimenticare di avere sempre con sé delle mascherine FFP2 e una boccetta di gel igienizzante.

Il consiglio è di indossare la mascherina nei luoghi chiusi e affollati, anche perché, in caso di positività, si potrebbe dover rimandare il ritorno, oltre a vedersi rovinata la vacanza nel caso in cui insorgessero anche i sintomi.

Se vuoi approfondire l’argomento o hai qualche domanda, contattaci. Il nostro team di professionisti sarà felice di risponderti.

Commenti

Lascia un commento