Spedizione Gratuita per ordini superiori a 99.99 euro. Hai domande? Contattaci
0
media

Pelle secca e prurito

Può capitare ad ogni età e in ogni stagione di soffrire di pelle secca e prurito, anche se l’estate e l’inverno sono le stagioni in cui questo disturbo raggiunge il suo picco. 

Spesso si tratta di un inconveniente fastidioso ma leggero e momentaneo, ma può anche trattarsi di un problema più pesante e persistente, così come può essere localizzato solo nei punti in cui la pelle è più sensibile o diffuso su superfici più ampie, come gambe e braccia.

Bambini e giovani adulti tendono ad essere colpiti da disidratazione e irritazione cutanea soprattutto in inverno, a causa del freddo e dello smog atmosferico, mentre gli anziani possono sviluppare secchezza cutanea e prurito nel corso di tutto l’anno perché, con l’età, i tessuti trattengono minori quantità di liquidi e, quindi, l’equilibrio dermo-epidermico diviene più precario.

Le alterazioni del film idrolipidico, caratteristiche della pelle secca o xerosi cutanea, favoriscono una maggiore attivazione dei recettori sensoriali innescando di frequente la sensazione di prurito ma la comparsa del pizzicore può anche essere il sintomo di problematiche più rilevanti, come:

  • Ipersensibilità
  • Allergie da contatto o sistemiche
  • Dermatiti
  • Eczema
  • Psoriasi
  • Infezioni micotiche
  • Malattie sistemiche
  • Stress
  • Malattie nervose
  • Determinati farmaci
  • Gravidanza ecc.

Escludendo tali situazioni, la pelle secca rappresenta la principale causa del prurito. In questi casi può essere d’aiuto:

  • Bere molta acqua, perché una corretta idratazione inizia sempre dall’interno
  • Evitare l’acqua calda e il bagno, che possono seccare ulteriormente la pelle. 
  • Meglio optare per una doccia tiepida.
  • Scegliere con attenzione i detergenti, che devono rispettare il microfilm idrolipidico superficiale, avere una buona tollerabilità cutanea, documentata e certificata. I prodotti più indicati sono i latti detergenti, i pani “non sapone”, gli oli lavanti e i prodotti detergenti altamente emollienti e idratanti.
  • Terminate le operazioni di lavaggio, bisogna risciacquare accuratamente il detergente e asciugare la pelle con attenzione e lentamente, tamponando.
  • Bisogna, poi, prendersi cura della pelle secca applicandovi apposite creme idratanti, emollienti e protettive, rigorosamente ipoallergeniche, che ripristinino la barriera cutanea ed aiutino a proteggerla dall’ambiente esterno.

Per favorire il benessere cutaneo bisognerebbe anche cercare di creare un ambiente ideale nei luoghi in cui si soggiorna più a lungo, predisponendo degli umidificatori così da garantirne la corretta umidificazione ed, infine, è consigliabile vestirsi a strati, così da evitare sia di sudare troppo sia di avere troppo freddo.

Hai domande o dubbi sulla pelle secca e il prurito? Contattaci tramite i nostri canali web o passa a trovarci in sede… in entrambi i casi lo staff della Farmacia Guacci sarà lieto di rispondere ad ogni tua domanda!

  • Nov 04, 2019
  • Commenti: 0
Commenti: 0
Non ci sono commenti
Lascia un commento

L'indirizzo email non puo' essere pubblicato . I campi richiesti sono contrassegnati*