SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI PARI O SUPERIORI A 99 €. HAI DOMANDE? CONTATTACI!

Diarrea: è causata da intolleranze alimentari?

La diarrea è l’espulsione repentina e frequente delle feci. Se si contano più di 3 evacuazioni al giorni e le feci si presentano liquide e molli, allora si può parlare di tale sindrome.

Non è proprio una malattia, ma più un sintomo che indica altri stati patologici. Solitamente le cause scatenanti sono forte stress o intolleranze alimentari.

La diarrea, inoltre, non espelle solo le feci, ma anche sostanze quali acqua, grassi, elettroliti, muco, pus, proteine e, in alcuni casi, sangue. Quando questo accade, parliamo di dissenteria.

Il disturbo tende a sparire in fretta, ma si può comunque ricorrere a medicinali particolari che velocizzano la guarigione. Se la causa è di tipo virale, però, è meglio evitare antidiarroici, cosicché l’agente patogeno possa essere espulso tramite deiezione.

Quali sono i sintomi della diarrea?

Cosa favorisce la diarrea?

• Aumento delle secrezioni: l’intestino secerne più acqua ed elettroliti rispetto alla quantità che può trattenere;

• Carico osmotico: si verifica quando vengono ingerite sostanze che l’organismo non è capace di tollerare, che restano nell’intestino e trattengono acqua;

• Compromissione delle superfici intestinali: se le pareti intestinali sono lese, esse non riescano ad assorbire e trattenere adeguatamente le sostanze. Ecco, quindi, che si manifesta una deiezione repentina e violenta. Tra le cause principali vi sono la sindrome del colon irritabile e il morbo di Crohn.

I sintomi comuni della diarrea sono:

• dolori e spasmi addominali;

• deiezione frequente con feci per lo più liquide;

• disidratazione;

• dolore del retto.

Raramente possono manifestarsi anche febbre e sangue nelle feci.

Fermenti lattici alleati contro la diarrea

La diarrea si contrasta prima di tutto con una sana alimentazione. Sono da evitare, quindi, cibi che irritano l’intestino e peggiorano la situazione. Tra questi ritroviamo alimenti ricchi di grassi, latticini, dolcificanti artificiali e alimenti che causano meteorismo.

È possibile, comunque, ricorrere a cure mediche per stare meglio. I migliori alleati contro la diarrea sono fermenti lattici e probiotici: la loro regolare assunzione ristabilisce e mantiene l’equilibrio della flora batterica dell’intestino. Gli antibiotici vengono prescritti dal medico solo quando ci sono batteri da debellare, anche se la diarrea è già di per sé un meccanismo di espulsione. Infine, sono da menzionare gli antispastici e gli antidiarroici: i primi leniscono il dolore, mentre i secondi bloccano la deiezione.