SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI PARI O SUPERIORI A 59 €. HAI DOMANDE? CONTATTACI!

Cure efficaci all’ipersudorazione

L’ipersudorazione è fenomeno alquanto imbarazzante per chi ne soffre ed è conosciuta anche sotto il nome di iperidrosi.

Sudare è un processo tanto naturale quanto fondamentale per la salute dell’organismo in quanto stabilizza la temperatura corporea quando tende a salire. Se le ghiandole sudoripare sono stimolate più del dovuto dal sistema simpatico, allora si verifica l’iperidrosi.

Esistono diverse tipologie di ipersudorazione, come:

• Iperidrosi plantare (piedi);

• Iperidrosi ascellare;

• Iperidrosi palmare (mani);

• Iperidrosi localizzata in altre parti del corpo (viso, corpo e cosce).

Se all’ipersudorazione si associa cattivo odore, allora si parla di bromidrosi.

Cosa scatena l’ipersudorazione?

L’iperidrosi si definisce:

• primaria: quando è stimolata da un fenomeno idiopatico;

• secondaria: quando è sintomo di altre patologie.

Perché un soggetto suda tanto? Potrebbe essere per:

• Patologie mediche;

• Squilibri ormonali;

• Temperature elevate;

• Terapie farmacologiche;

• Forti stati emotivi;

• Obesità;

• Abbigliamento troppo pesante o attività fisica regolare.

Come gestire il fenomeno dell’iperidrosi

La soluzione migliore è recarsi dallo specialista e cercare di capire quale terapia può essere applicata al caso specifico.

Generalmente è consigliabile curare l’igiene personale e fare uso di prodotti delicati e specifici per il problema. In particolar modo vi sono numerose lozioni e deodoranti in grado di lasciare la cute asciutta e fresca per lungo tempo.

Anche gli stati emozionali incidono sull’iperidrosi, quindi riduci lo stress e cerca aiuto per placare eventuali stati d’ansia.

Nel caso in cui ce ne fosse bisogno, il medico potrebbe prescrivere medicinali a base di Cloruro di Alluminio, Anticolinergici, Tossina Botulinica, Disinfettanti e Antimicotici.