SPEDIZIONI GRATUITE PER ORDINI PARI O SUPERIORI A 99 €. HAI DOMANDE? CONTATTACI! - Promo Attive

Eliminare i punti neri: quali prodotti usare?

I punti neri sono inestetismi della pelle che fanno da preludio all'acne a causa della loro natura infiammatoria. I comedoni si formano per via della dilatazione dei pori che si riempiono di sebo in eccesso e batteri che proliferano. Il loro aspetto poco gradevole mette a disagio chi ne è affetto, formandosi prevalentemente in zone come naso, mento, schiena, guance e fronte.

Come compaiono i punti neri?

I punti neri sono pori otturati da sebo in eccesso, batteri e cheratina. Queste sostanze tendono ad ossidarsi in prossimità della superficie della pelle ed è per questo che presentano una punta nera o giallastra che funge da tappo.

I punti neri possono formarsi per numerose ragioni come:

• scarsa igiene nella zona in cui insorgono;

• utilizzo di creme e cosmetici che contengono sostanze comedogene come petrolati, siliconi e paraffina;

• predisposizione genetica;

• produzione in eccesso di ormoni sessuali (in particolar modo di testosterone, motivo per cui gli uomini ne sono maggiormente colpiti).

Come eliminare i punti neri?

Per prevenire i punti neri basta seguire poche regole:

• adottare un'alimentazione sana;

• evitare alcol e fumo;

• depurare periodicamente l'organismo tramite centrifugati e tisane;

• non utilizzare detergenti aggressivi;

• evitare prodotti comedogeni;

• fare attività fisica;

• dormire almeno 8 ore a notte;

• seguire le regole di una corretta igiene personale nelle zone in cui si è maggiormente soggetti a questi fenomeni;

• bere circa 2 litri di acqua al giorno.

In commercio sono presenti numerosi prodotti tra creme, gel e lozioni da scegliere per eliminare il problema. Alcuni di questi hanno bisogno di prescrizione medica, altri invece no. In particolar modo, il rimedio più efficace contro la formazione dei punti neri resta l'argilla, sostanza naturale che purifica la pelle a fondo.